Home > Presentazione

Presentazione

Con l’approvazione del Consiglio Regionale del 25.5.1999 e la pubblicazione sul BURL (Bollettino Ufficiale Regione Liguria) Supplemento ordinario al n. 26 (Parte 11) del 30.6.1999, lo Statuto dell’A.R.T.E. Savonese è entrato in vigore a tutti gli effetti.

È un atto, questo, di notevolissimo rilievo che, unitamente agli altri adempimenti previsti dalla Legge Regionale 9198, consente di considerare conclusa la fase procedurale della trasformazione del vostro “vecchio” Iacp.

Lo Statuto disciplina in modo preciso finalità, funzioni, poteri e ruoli degli organi dell’Azienda, la sua organizzazione, fino al capitolo dei controlli e della gestione finanziaria.

Il decollo di A.R.T.E. di Savona verso la forma di Ente economico costituisce quella trasformazione necessaria a corrispondere meglio, negli anni duemila, a quelle funzioni di soggetto pubblico deputato a tutelare le fasce più deboli della popolazione sotto il profilo del “bene casa ” ed anche ad introdurre quel tanto di innovazione nei compiti e nei criteri gestionali per farne un patrimonio di professionalità a disposizione dell’interesse pubblico.

L’arricchimento con nuove funzioni nonché la gestione sempre più di tipo imprenditoriale di queste aziende ha lo scopo non già di rincorrere il profitto o la concorrenza con il settore privato, bensì quello di rendere efficiente un servizio avendo occhio sul versante dei costi per non gravare in modo parassitario sulle casse (sempre più esauste) del denaro pubblico.

L’equilibrio di bilancio, insomma, va inteso come corretto risultato di gestione che, peraltro, per la nostra Azienda, è una realtà ormai da diversi anni.

A.R.T.E. di Savona poi sta iniziando a sperimentare la collaborazione con altri soggetti, entrando in tal modo nel campo delle nuove attività previste dall’art.7 dello Statuto.

Ma il “nuovo ” non deve essere concepito come sostituzione del “vecchio” (inteso come attività tradizionale) poiché questo continuerà a costituire l’ossatura portante dell’impegno di A.R.T.E., sia nella manutenzione e conservazione del patrimonio che nelle gestioni dei condomini che in ogni altra attività, sia essa di nuova costruzione o di recupero nonché di gestione di quote di patrimonio pubblico. Il nuovo deve intendersi come arricchimento e riqualificazione di A.R.T.E. sul territorio della Provincia di Savona e come disponibilità a convenire con altri soggetti privati e/o pubblici per programmi e iniziative di interesse generale.

È una nuova sfida quella che si dischiude con la legge Regionale n. 9 e l’approvazione dello Statuto va raccolta, senza velleitarismi e senza fughe dalla realtà, che sarebbero davvero imperdonabili.

Edinet - Realizzazione Siti Internet